Cambridge introduce un divieto parziale sui rapporti personale-studenti

//

Alexandre

Non esiste un divieto formale per il personale di intrattenere rapporti con studenti per i quali non ha responsabilità diretteLouis Ashworth per il Varsity

Cambridge ha introdotto un divieto su alcuni rapporti tra studenti e personale, inasprendo le restrizioni precedenti, mentre la politica dell’Università rimane più flessibile rispetto a molte altre.

Le nuove regole vietano qualsiasi rapporto intimo tra studenti e personale che abbia “responsabilità accademiche dirette o indirette, o altre responsabilità professionali dirette, in relazione a uno studente”.

Non esiste un divieto formale per il personale di intrattenere rapporti con studenti per i quali non ha responsabilità dirette, ma la politica esorta gli accademici ad “agire in modo da salvaguardare il benessere degli studenti”.

Le relazioni tra studenti e personale erano precedentemente consentite a Cambridge, a condizione che una relazione fosse rivelata dal membro del personale. Queste relazioni sono state attivamente scoraggiate dall’Università.

La politica rimane più indulgente rispetto a quella di altre università del Regno Unito; L’University College di Londra, l’Università di Exeter, l’Università di Nottingham e l’Università di Oxford vietano tutte qualsiasi rapporto tra studenti e personale.

Gli accademici hanno già causato polemiche per aver intrattenuto rapporti con studenti universitari. Nel 2022 Università segnalato su più account di compagni che si abbinavano a studenti di appena 18 anni su app di appuntamenti.

La politica entrerà in vigore il 1° luglio e al personale verrà concessa un’amnistia di un mese per ammettere eventuali rapporti attuali o passati con gli studenti, il Telegrafo ha riferito.

Lo ha detto un portavoce dell’Università di Cambridge Università: “La nuova politica sui rapporti tra personale e studenti fa seguito ad un’ampia consultazione in tutta l’Università che coinvolge rappresentanti del personale e degli studenti, dipartimenti e college. Prende in considerazione anche le opinioni dell’autorità di regolamentazione, dell’Ufficio per gli studenti e delle università del Regno Unito”.

“La politica rafforza significativamente l’approccio esistente. Dal 1° luglio, saranno vietate le relazioni intime tra il personale e gli studenti laddove il membro del personale abbia qualsiasi responsabilità professionale nei confronti dello studente, come definito nella politica”, hanno continuato.